800 euro

Il governo Prodi è andato sotto sulla Finanziaria. Non è certo la “spallata” di cui si parla da giorni e giorni ma la semplice approvazione di un emendamento proposto da un senatore di AN, volto ad aumentare l’assegno dei dottorandi di ricerca, fermo da un bel po’ a quota 800 euro.

Spero nessuno ne faccia un dramma. Dopotutto i dottori di ricerca sono pochini nel nostro Paese e non sarà un gran problema trovare adeguata copertura finanziaria per tutto ciò.

Magari sarà sufficiente chiudere un’altra Comunità Montana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...