Kucinich

In America la politica è per gran parte de-ideologizzata, focalizzandosi sulle “issues“, cioè sulle singole questioni sul tappeto, piuttosto che sullo scontro tra coalizioni granitiche e paralizzate…così, se non si sa chi votare, si può viaggiare all’interno dei siti internet dei candidati e analizzare il record di votazioni tenuto alla Camera o al Senato e le posizioni dei candidati sui principali punti dell’agenda politica americana.

kucinich1.jpgSe non si ha voglia di fare faticosi raffronti o – soprattutto – se non si sa come tirarsi fuori dal politichese dei candidati (sempre meno plumbeo del nostro, ovviamente) ci sono siti che propongono un “presidential selector“, cioè test interattivi che consentono di esprimere la propria priorità su uno spettro ampio di questioni (dalla ricerca sulle staminali alla pena di morte, dai diritti della comunità LGBT al diritto di portare armi, dalla questione irakena all’energia, dalla religione nelle scuole a welfare state…) e alla fine ti dicono chi è il candidato a te più vicino.

Io ho fatto questo, che tra tutti mi pareva il più completo (si sta una mezz’oretta scarsa, poi dipende dal livello di conoscenza dell’inglese di ciascuno). E’ venuto fuori che il candidato a me più vicino è un democratico (ovviamente), tal Dennis J. Kucinich. Che ieri, in New Hampshire, ha preso l’1,4% dei voti.

Che dire, Go Dennis, Go!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...