Un colpo da maestro

Piccolo tuffo nelle cose friulane (anzi – friulvenetegiuliane – qui da noi siamo complicati come nella Kakania post Ausgleich)…oggi si è dimesso il presidente della Regione (non dirò MAI “governatore”, neppure se dovessero bruciarmi la pianta dei piedi con la fiammella di quelle per fare brunire la creme brulée…), il triestino Riccardo Illy, imparentato con il caffè.

illy.gifConfesso di non essere un supporter acritico di Illy, ma questo è un vero e proprio colpo da maestro…la CdL non ha ancora un candidato accettato da tutti, dato che il nome più forte – il deputato di FI Renzo Tondo – fa mugugnare la Lega per tante ragioni sulle quali ora sarebbe lungo ricamare…

Ma Tondo avrebbe bisogno di tempo e con questa trovata, Illy gli toglie due mesi in un colpo solo… due mesi preziosi per chi deve costruire da zero una macchina elettorale per andare a far la gara con chi – invece – ne ha una rodata da 15 anni di continui successi.

Per la politica valgono le regole che Napoleone aveva dettato per la guerra, quando – sotto il patio di Longwood – dettava al conte di Las Cases che “la guerra è questione di spazio e di tempo…lo spazio si può sempre recuperare, ma il tempo mai. E io potrei perdere una battaglia, ma non sprecherò mai un minuto!”.

Chissà, forse Riccardo Illy ha riletto di recente il “Memoriale di Sant’Elena“… E faccia pure attenzione, però. Se a Waterloo si fosse iniziato a tirar di cannone alle 9 del mattino invece che alle 11, l’esito sarebbe stato del tutto diverso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...