Il nuovo logo di Matteo Renzi #cambiaverso

10/10/2013 – Ieri il sindaco di Firenze ha presentato il nuovo slogan elaborato con Proforma per la corsa verso la segreteria.
Il nuovo logo di Matteo Renzi #cambiaverso

Nell’eNews di ieri Matteo Renzi ha svelato il logo per la sua corsa verso la segreteria del Pd. Si tratta di un antipasto di quello che vedremo da sabato nella campagna elaborata dall’agenzia Proforma, che negli ultimi anni ha lavorato per Nichi Vendola, Debora Serracchiani, Michele Emiliano, ma anche per i Ds e Mario Monti.

Lo slogan di testa “L’Italia cambia verso” con “L’Italia” scritto al contrario ricorda e porta avanti quella “E” alla rovescia già contenuta nel logo delle primarie 2012 “Adesso partecipo”.

Il totem con il logo "Adesso partecipo" all'Auditorium di Roma in occasione della tappa capitolina di Matteo Renzi (24 settembre 2012)

Il totem con il logo “Adesso partecipo” all’Auditorium di Roma in occasione della tappa capitolina di Matteo Renzi (24 settembre 2012)

A prima vista, la font utilizzata sembrerebbe la fomosa Gotham obamiana ma non lo è. La scelta è caduta su Gentona, il carattere disegnato René Bieder, che in effetti ricorda il Gotham e in parte anche il logo di Facebook, la Klavika rielaborata da Joe Kral.

Gentona

Il logo presentato, dicevamo, è solo un assaggio dei soggetti della campagna che verranno lanciati sabato pomeriggio a Bari.

Sulla “R” di “Renzi” con la freccia circolare si scriverà e si discuterà molto, immaginiamo che il team del sindaco e quello di Proforma si siano a lungo interrogati su quella “R”. Il richiamo è ovviamente un link diretto al “cambiare verso” dello slogan, ricorda il logo del riciclo – si dirà sicuramente – ma a guardar bene quella freccia circolare è già su tutti gli schermi dei nostri computer e tablet, perché non è altro che il simbolo del refresh, con un richiamo evidente al rinnovamento e chissà, forse, un invito a lasciarsi alle spalle la sconfitta alle primarie 2012.

Su Europa c’eravamo interrogati su come sarebbe stato per la squadra di Proforma avere come cliente un comunicatore forte come Matteo Renzi e di quanti margini di monovra potesse lasciare una personalità così ingombrante, ma al momento le voci riferiscono che il team del sindaco e quella dei creativi pugliesi vanno d’amore e d’accordo.

Non sappiamo se le due squadre siano soddisfatte del lavoro finora svolto, l’appuntamento di Bari sarà un test decisivo per misurarne l’impatto, e come dicono a Proforma le campagne migliori sono quelle che fanno vincere le elezioni, se ne riparlerà il 9 dicembre.

Autore: Federica Cantore | Fonte: europaquotidiano.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...